WORKSHOP

 

Venerdì 26 settembre 2014

ore 14,30 -18,30

 

 

 

 

La gestione creativa del conflitto.

Il counseling filosofico e l’arte della negoziazione.

 

 

 

Presentazione.

La negoziazione viene generalmente associata alle trattative di natura economica. In realtà, essa ha costantemente luogo nella vita quotidiana: negoziamo con i nostri parenti, amici e colleghi, talvolta senza possedere strumenti e strategie che consentano di ottenere un reale soddisfacimento reciproco.

La negoziazione è “l’insieme delle trattative indispensabili per raggiungere l’accordo tra le parti in una situazione di conflitto”, quale alternativa al mercanteggiare, al persuadere, al cedere alle richieste della controparte, all’imporsi e all’obbligare, all’andare in giudizio oppure al lasciare al caso la gestione del conflitto.

Dal momento che le strategie dell’arte della negoziazione implicano abilità e strumenti di natura comunicativo-relazionale, cognitiva ed emotiva, il counseling filosofico si rivela un prezioso alleato del buon negoziatore. La capacità di saper sfruttare le variabili comunicative - verbali e non verbali - che entrano in gioco in ogni relazione umana, l’attitudine a penetrare empaticamente nella visione del mondo del nostro interlocutore tramite il decentramento cognitivo-esistenziale, il buon uso del pensiero critico, creativo e valoriale,  la capacità di ascoltare attivamente le sue parole e di riformularle, nonché la capacità di “fare le domande giuste al momento giusto”, sono solo alcune abilità che permettono di impersonare il corretto atteggiamento negoziale al fine di  aumentare le possibilità di successo nel processo di gestione dei conflitti.

 

 

Obiettivi e metodologia didattica.

Il workshop presenta alcune abilità e strumenti del counseling filosofico utili in ogni processo negoziale, e insieme le principali teorie e strategie della negoziazione presentate nella vasta letteratura internazionale sulla materia.

I partecipanti acquisiranno un insieme di nozioni teoriche che si riveleranno utili al fine di migliorare la propria capacità di gestione "creativa" dei conflitti nella vita quotidiana.

Una metodologia didattica dinamica e interattiva alterna momenti di lezione frontale con esercitazioni pratiche e giochi d'aula, al fine di consentire ai partecipanti di mettersi in gioco e di riflettere sulle proprie esperienze personali.

 

 

Principali argomenti.

- Breve introduzione al counseling filosofico: che cos’è, quando è nato e perché.

- Negoziazione integrativa e distributiva: saper leggere il contesto.

- La negoziazione, la mediazione e il mercanteggiare: l’atteggiamento “Win - Win”.

- Homo homini lupus: il  conflitto e le sue variabili.

- Giochi d’aula ed esercitazioni pratiche.

 

 

A chi è rivolto.

Il workshop si rivolge a tutti coloro che intendono acquisite abilità, strumenti e competenze che consentono una gestione creativa dei conflitti che hanno luogo nella vita quotidiana.

 

Costi.

40 € + iva. È previsto uno sconto del 10 % per i soci SICoF e per gli studenti universitari e post universitari.

Il costo comprende le dispense e il 'mini' coffee break.

 

Attestato di partecipazione.

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione della "Società Italiana di Counseling Filosofico" (S.I.Co.F.)

Il Workshop permette l’acquisizione di 5 crediti per l’aggiornamento professionale S.I.Co.F.

 

Sede lezioni d’aula.

Residenza UG, Corso Galileo Galilei 38, Torino

 

 

Iscrizioni.

Entro il 20 settembre, inviare la richiesta di partecipazione via mail, tramite la sezione CONTATTI del sito.

 

Al fine di consentire l’interazione in aula,

le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 12 partecipanti.

 

 

 

​© 2008 by Spazio Filosofante 

 

P.Iva 09748360014

 

 

 

 

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus