top of page

La farmacia dei filosofi. Farmaco #2: VALORE

Aggiornamento: 8 mar 2023



Il termine “valore” ha diversi significati. Il primo attiene alla sfera economica. Il termine greco axìaα̉xίa rimanda alla “merce” che può essere venduta o scambiata. Valore indica il prezzo di qualcosa (valore di scambio) o la sua utilità (valore d’uso). In un senso più ampio, (axios άξιος, valido, degno) il valore si riferisce a tutto ciò verso cui si esprime un apprezzamento positivo: è sinonimo di “vero”, “buono”, “giusto” e “bello”. Qualsiasi cosa sia ritenuta oggettivamente importante o sia soggettivamente desiderata è, oppure ha, un valore.

I valori sono delle convinzioni profondamente radicate in noi e svolgono un ruolo fondamentale nel dirigere la nostra vita. Da essi dipende il giudizio su ciò che per noi è importante e piacevole e su cosa è invece sbagliato e ci fa stare male (disvalore). Essi hanno dunque un enorme impatto sulla nostra vita e condizionano, a livello più o meno inconscio, le nostre decisioni e la nostra condotta.

Ognuno decide a quali valori aderire ma essi non vengono scelti ad arbitrium; derivano dalle pulsioni naturali che spingono all’autoconservazione, al riconoscimento e alla stima degli altri, all’amore, al potere, alla procreazione, al desiderio, ecc. Essi ci vengono trasmessi dall’esterno, dai genitori, dalla società, dalla pubblicità o dalle aspettative altrui ma vincolano il soggetto solo se accetta di farli propri, di confermarli, realizzarli, alimentarli e prendersene cura.

I giudizi di valore che attribuiamo a determinate cose, eventi e persone, in specifiche circostanze, possono generare forti emozioni, sentimenti e inclinazioni che sembrano sorgere in maniera spontanea o inconsapevole. In realtà le emozioni, i sentimenti e le inclinazioni possono influenzare in maniera decisa la nostra vita solo nel momento in cui apriamo loro uno spazio all’interno della nostra visione del mondo e diamo loro il consenso - non sempre razionalmente ponderato - di determinare le nostre azioni e comportamenti.

La decisione di trascurare la famiglia per il lavoro o di spendere lo stipendio con il gioco d’azzardo sono determinati dai valori che guidano la nostra vita benché talvolta in maniera inconsapevole o in maniera apparentemente coatta (“devo lavorare o giocare per stare bene”, “non posso che fare così”, ecc.) . Fino a un certo limite, fintanto cioè che questi comportamenti non rivelino che abbiamo “perso la testa” e il controllo di noi stessi, c’è la possibilità di citare questi valori in giudizio presso il tribunale della ragione per determinare con il pensiero critico il loro reale valore per noi.

Il farmaco “Valore” assiste nel processo di individuazione e di consapevolezza della nostra personale “tavola dei valori” e ha il potere di intervenire se essi generano sofferenza nella vita quotidiana.

Al fine di individuare la propria tavola dei valori è possibile porsi queste domande: cosa è veramente importante nella vita? Qual è lo scopo e il fine a cui miriamo? I valori che ho deciso di adottare mi sono stati imposti dall’educazione o dalla società oppure per libera scelta di adesione? I miei valori sono in grado di soddisfare i miei bisogni-desideri e sono funzionali al benessere? Credo in valori assoluti oppure sono tutti relativi alle situazioni e circostanze della vita?

Per scoprire quali sono i tuoi valori scegli otto termini tra quelli elencati nella lista seguente, quelli che più rispecchiano la tua visione del mondo. Se vuoi sapere quali sono i tuoi valori fondamentali, dalla lista degli otto valori scegline tre.

Altruismo, Ambizione, Amore, Amicizia, Approvazione, Avventura, Comodità, Coraggio, Creatività, Crescita, Cultura, Cura di sé, Dignità, Divertimento, Denaro, Fama, Famiglia, Fede, Felicità, Fiducia, Furbizia, Generosità, Giustizia, Gratitudine, Impegno, Integrità, Intelligenza, Investire, Lavoro, Libertà, Lealtà, Migliorare, Onestà, Orgoglio, Pace, Passione, Potere, Realizzazione di sé, Rispetto, Saggezza, Sapienza, Salute, Sessualità, Sicurezza, Sincerità, Spiritualità, Successo, Tenacia, Verità, Viaggiare, Virtù, Vitalità.

AUTORI

Rubrica a cura di Maddalena Bisollo e Luca Nave, direttori del Master in Counseling Filosofico Pragma, collaborano con Enti e Organizzazioni con progetti di Pratiche Filosofiche sull'intero territorio nazionale.


CONTINUA CON




56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page